REGIONE PIEMONTE
Mostra l'articolo per intero...
 
Regione Piemonte: Icardi, Asl in perdita, in arrivo nuove risorse per la sanità
 
 
Torino, 21 ott 14:51 - (Agenzia Nova) - Novità per la sanità piemontese. Le ha rese note oggi in prima Commissione, durante i lavori sull’assestamento di bilancio, l’assessore alla Sanità Luigi Icardi: l’accordo Stato-Regioni prevede un incremento di due miliardi per il fondo sanitario nazionale e di altri due per l’edilizia sanitaria. “Naturalmente l’intesa deve essere approvata dal Parlamento nella nuova legge di stabilità”, ha precisato Icardi, “ma queste nuove risorse sarebbero importanti. Per l’edilizia, ad esempio, i circa 150 milioni destinati al Piemonte equivalgono al costo di un nuovo ospedale”. L’assessore ha anche confermato il disavanzo 2019 delle Asl: “Con i 101 milioni di Asl nei primi 6 mesi dell’anno, registrati nel bilancio consolidato, la proiezione ci porterebbe a una perdita annua intorno ai 200 milioni. Ho già incontrato i direttori, dando loro l’obbiettivo di ridurre il disavanzo tagliando gli sprechi e mettendo mano all’organizzazione delle Asl”. Su questo, su richiesta di Domenico Ravetti (Pd), ci sarà un approfondimento in Commissione. L’assessore Icardi ha poi spiegato che l’accordo raggiunto nella Stato-Regioni prevede risorse aggiuntive sulle borse di studio e sulla disabilità. “Ho avviato un tavolo regionale sulla fragilità sociale con gli operatori, partendo dalle buone pratiche che già ci sono per estenderle a tutto il Piemonte attraverso un provvedimento che le disciplini. Occorre superare lo squilibrio eccessivo che c’è su Torino, rivedendo l’organizzazione dei servizi”. (segue) (Rpi)
ARTICOLI CORRELATI
 
 
 
 
 
TUTTE LE NOTIZIE SU..