SANITà
Mostra l'articolo per intero...
 
Sanità: Ciarambino e Cammarano (M5s), formiche su salma e De Luca chiede uscita da commissariamento (2)
 
 
Napoli, 14 ago 17:17 - (Agenzia Nova) - "Una vicenda, l'ennesima, figlia dell'inettitudine di un governatore, incapace anche di investire il denaro messo a sua disposizione per manutenere le strutture ospedaliere – hanno puntato il dito i due consiglieri -, al punto che del miliardo e 700 milioni del piano straordinario di edilizia ospedaliera ne è stato speso poco più di un quinto. E che ora pensa di spendere i soldi messi a disposizione dal nostro ministero per l'edilizia ospedaliera per costruire un doppione dell'ospedale di Salerno, mentre agli altri nosocomi della stessa provincia non viene garantita neppure la manutenzione ordinaria e sono infestati di insetti”. “Di fronte a casi che fanno della Campania una vergogna mondiale, De Luca trova ancora il coraggio di invocare l'uscita dal commissariamento – hanno concluso Cammarano e Ciarambino - Piuttosto che chiedere scusa ai cittadini della Campania, l'unica preoccupazione di chi amministra questa regione resta quella di riconfermare ai loro posti di privilegio i pessimi manager che ha messo a gestire la sanità con risultati che sono sotto gli occhi di tutti". (Ren)
ARTICOLI CORRELATI
 
 
 
 
 
TUTTE LE NOTIZIE SU..