TRASPORTI
Mostra l'articolo per intero...
 
Trasporti: La Mura (M5s), ieri il giorno nero dell’Ente autonomo Volturno (2)
 
 
Napoli, 12 lug 14:15 - (Agenzia Nova) - Sul fronte pompeiano la senatrice La Mura è intervenuta anche nel merito del progetto cosiddetto "no sottopassi" che dall'iniziale interramento dei binari si sarebbe trasformato in eliminazione dei passaggi a livello e costruzione di sottopassi, presentandolo in conferenza dei servizi durante l'ultima campagna elettorale. "Serve trasparenza anche su questo come ho già chiesto in due interrogazioni presentate che evidenziano inoltre – ha aggiunto -, la totale assenza di informazione e partecipazione pubblica attuata dall'Eav e dalla Giunta comunale". “Continuare ad operare nelle proprie stanze, ritenendo di non dover dare riscontro né agli organi di controllo, né ai cittadini, ma solo ai referenti politici, è causa di ulteriore inefficienza e spreco di denaro pubblico. Ció che ho fatto ben presente anche alle riunioni con i ministri Bonisoli e Toninelli – ha continuato La Mura - Il deposito in prefettura delle 4mila firme dei cittadini (circa il 16% dei residenti di Pompei), hanno indotto Eav ad accantonare per 18 mesi l'ipotesi sottopassi lasciando invece gli altri interventi urbani!” “La domanda che ci poniamo è perché Eav è stata incaricata di costruire un sottopasso veicolare abbattendo la chiesetta di Casa Borrelli, di realizzare una nuova strada parallela alla tratta ferroviaria fino alla stazione Santuario dove sempre Eav vuole costruire un parcheggio interrato di tre piani, di demolire una palazzina, di ristrutturare la Casa Borrelli, e di rifare la già bella piazza della città – ha concluso La Mura - Ma cosa c'entra tutto questo con il trasporto ferroviario?”. (Ren)
ARTICOLI CORRELATI
 
 
 
 
 
 
 
 
TUTTE LE NOTIZIE SU..