CAMPANIA
Mostra l'articolo per intero...
 
Campania: Ciarambino e Cirillo (M5s), manca idroambulanza ma De Luca minaccia premier e ministri (2)
 
 
Napoli, 19 giu 16:38 - (Agenzia Nova) - “Ci sono in gioco vite umane e non ci sono neppure i mezzi a disposizione per poterle soccorrere o trasferirle nei tempi richiesti a nosocomi più attrezzati – hanno incalzato - e De Luca ha ancora il coraggio di chiedere, in queste condizioni, l'uscita dal commissariamento, minacciando addirittura di denunciare il presidente Conte e il ministro Grillo". "Di fronte a questo ennesimo e vergognoso caso, al quale potrebbero sommarsene altri se non si procede al più presto a ripristinare il servizio di idroambulanza – hanno puntualizzato Ciarambino e Cirillo -, ci chiediamo se la Lega, con il sottosegretario Garavaglia, abbia ancora il coraggio di giudicare la Campania nelle condizioni di uscire dal commissariamento. Così come ci chiediamo per quanto tempo ancora Salvini sia disposto a violare quella norma, che lui stesso ha votato, che ha ripristinato l'incompatibilità tra governatore e commissario per la sanità”. “Siamo sempre più convinti – hanno concluso i consiglieri regionali - che togliere la sanità dalle mani di De Luca equivale a salvare vite umane e a restituire ai campani il sacrosanto diritto all'assistenza". (Ren)
ARTICOLI CORRELATI
 
 
 
 
 
 
TUTTE LE NOTIZIE SU..