BULLISMO
Mostra l'articolo per intero...
 
Bullismo: oggi all'Istituto Maiuri di Ercolano l'11esima tappa di @scuolasenzabulli del Corecom Campania
 
 
Napoli, 17 mag 14:09 - (Agenzia Nova) - "Incontrare i giovani nelle scuole, coinvolgendo le istituzioni locali e nazionali e le forze dell'ordine è la maniera più efficace per far passare due messaggi che ritengo fondamentali: il primo è che non bisogna mai avere paura di denunciare; il secondo è che occorre costruire una rete territoriale efficiente che aiuti i giovani e le loro famiglie ad affrontare i momenti difficili in cui ci si trova quando si resta intrappolati nella 'rete' dei bulli sul web. Tra il 2017 e il 2018, i casi che hanno coinvolto minori analizzati dalla Polizia postale e delle Comunicazioni sono cresciuti da 355 a 389. Una goccia nell'oceano se pensiamo a tutti gli utenti dei social. Questo significa che ci sono tantissimi ragazzi che non hanno il coraggio di denunciare e scelgono di vivere in solitudine questa sofferenza. È nostro dovere aiutare i giovani a uscire dal tunnel e le iniziative come quella promossa dal Corecom Campania sono di straordinaria importanza per promuovere la costituzione di una rete territoriale che riesca in questa impresa". Così Michela Rostan, vicepresidente della commissione affari sociali della Camera dei deputati, nel corso dell'undicesima tappa di @scuolasenzabulli, la campagna di prevenzione per i fenomeni di bullismo e cyberbullismo promossa dal Comitato regionale delle comunicazioni della Campania che si è svolta presso la scuola Mauri di Ercolano. (segue) (Ren)
ARTICOLI CORRELATI
 
 
 
 
 
 
TUTTE LE NOTIZIE SU..