ARABIA SAUDITA-ITALIA

 
 

Arabia Saudita-Italia: il principe ereditario riceve Di Maio, focus su dialogo strategico

Arabia Saudita-Italia: il principe ereditario riceve Di Maio, focus su dialogo strategico
Riad, 11 gen 2021 13:03 - (Agenzia Nova) - Il principe ereditario dell’Arabia Saudita, Mohammed bin Salman, ha ricevuto ieri sera nella storica città di Al Ula il ministro degli Esteri e della Cooperazione italiana, Luigi Di Maio, in occasione della sua visita ufficiale nel regno. Lo riferisce il quotidiano saudita “Arab News”. Il colloquio ha affrontato i temi della cooperazione bilaterale alla luce del Memorandum d’intesa per il dialogo strategico firmato da Di Maio e dall’omologo saudita, Faisal bin Farhan, durante la missione in Arabia Saudita.

In base a quanto riporta “Arab News”, il ministro Di Maio ha elogiato la dichiarazione di Al Ula firmata lo scorso 5 gennaio da membri del Consiglio di cooperazione del Golfo (Ccg) che pone fine all’embargo nei confronti del Qatar iniziato nel giugno 2017. Prima del colloquio con l’erede al trono saudita, Di Maio è stato ricevuto dall’omologo Bin Farhan con il quale ha firmato il Memorandum d’intesa per il dialogo strategico bilaterale e discusso i risultati della presidenza del G20 da parte dell’Arabia Saudita nel corso del 2020. Alla fine dello scorso anno la presidenza è passata dal regno del Golfo all’Italia che ospiterà il vertice del G20 a ottobre 2021.

Di Maio è giunto in Arabia Saudita dopo la visita di due giorni in Giordania. Come sottolineato dallo stesso ministro, l’obiettivo delle due missioni è quello di trovare nuove opportunità di lavoro per le imprese italiane. Italia e Arabia Saudita nel corso degli anni hanno costantemente rafforzato le relazioni di amicizia e cooperazione, tramite il susseguirsi di visite di stato tra le massime autorità e la stipula di accordi in diversi settori. La cooperazione bilaterale ha registrato negli ultimi anni progressi positivi nel settore commerciale, politico, culturale e della sicurezza. La visita di Di Maio in Arabia Saudita giunge dopo il viaggio in Italia del ministro degli Esteri Faisal bin Farhan al Saud, a Roma dello scorso agosto.

Nell'ambito degli scambi commerciali, l'Italia è un partner privilegiato del regno, posizionandosi al nono posto nella classifica dei Paesi fornitori dell'Arabia Saudita, con l’export verso il Paese del Golfo che nel 2019 ha raggiunto i 3,279 miliardi di euro, con una crescita del 6 per cento rispetto al 2018. Per quanto riguarda le importazioni dell’Italia dal regno nel 2019 hanno toccato quota 3,795 miliardi di euro, il 26 per cento in meno rispetto all’anno precedente, portando il volume totale degli scambi a 7,094 miliardi di euro. I dati da gennaio a settembre 2020 vedono esportazioni italiane verso il Paese pari a un valore di 2,284 miliardi di euro, con importazioni dal regno pari a 2,227 miliardi. Ad oggi, più di settanta aziende italiane operano nel Regno in rilevanti settori, contribuendo all'implementazione dei progetti promossi nell'ambito della Saudi Vision 2030. (Res)

"Nei vent’anni trascorsi dalla sua fondazione Agenzia Nova ha saputo crescere e affermarsi"

Luigi Di Maio
Ministro degli Affari Esteri e della Cooperazione Internazionale
18 ottobre 2021


ARTICOLI CORRELATI
 
 
 
 
 
 
TUTTE LE NOTIZIE SU..
GRANDE MEDIO ORIENTE
EUROPA
AFRICA SUB-SAHARIANA
ASIA
AMERICHE