GIUSTIZIA

 
 

Giustizia: M5s, per Italia brutto modo di celebrare Giornata contro corruzione

Roma, 09 dic 2023 16:19 - (Agenzia Nova) - "L'Italia non celebra nel modo giusto questa edizione della Giornata internazionale contro la corruzione. Proprio nell'ultimo anno l'indirizzo assunto dal governo e i suoi atti normativi hanno indicato chiaramente la postura che la premier Meloni e i suoi alleati vogliono far assumere all'Italia: guanto di velluto e impunità verso i colletti bianchi". Lo affermano i rappresentanti del Movimento cinque stelle nelle commissioni Giustizia della Camera e del Senato Stefania Ascari, Anna Bilotti, Federico Cafiero De Raho, Valentina D'Orso, Carla Giuliano, Ada Lopreiato e Roberto Scarpinato e la coordinatrice del comitato Giustizia del M5s, Giulia Sarti. "Con il primo provvedimento di questo governo, attraverso un emendamento vergogna, hanno tolto i reati contro la Pubblica amministrazione, a partire dall'associazione a delinquere finalizzata alla corruzione, da quelli ostativi ai benefici penitenziari - continuano gli esponenti del M5s -. Questo significa più scarcerazioni per corrotti e corruttori, un durissimo colpo all'effetto deterrenza per queste condotte che inquinano l'economia e uccidono la meritocrazia. Non contenti, hanno poi impedito le intercettazioni a strascico per i reati contro la Pa, dunque non si può aprire un procedimento giudiziario per corruzione se il fatto viene scoperto tramite intercettazioni svolte nell'ambito di un altro procedimento. Ancora una volta un occhio strizzato ai comitati d'affari. Non solo, è di questo governo la proposta di abolire il reato di abuso d'ufficio, quindi gli abusi di potere nella Pa, e di ridimensionare quello di traffico di influenze. Di fronte a questi fatti, chiacchiere e proclami stanno a zero. Forse anche per questo oggi, mentre si celebra la Giornata internazionale contro la corruzione, dal governo giunge un rumoroso silenzio. Il nostro sincero ringraziamento va a tutte quelle istituzioni, quelle associazioni e quei comitati che, spesso nel silenzio più totale e con poche risorse, continuano la loro opera di prevenzione e contrasto ai fenomeni corruttivi".



(Rin)
ARTICOLI CORRELATI
 
 
 
 
 
TUTTE LE NOTIZIE SU..
GRANDE MEDIO ORIENTE
EUROPA
AFRICA SUB-SAHARIANA
ASIA
AMERICHE