ENERGIA

Mostra l'articolo per intero...
 
 

Energia: Mazzoncini (A2a), gestione sostenibile dei rifiuti in Africa è sfida strategica

Milano, 08 dic 2023 09:14 - (Agenzia Nova) - La gestione dei rifiuti rappresenta una delle maggiori sfide che l’Africa si trova a dover affrontare. Nel continente oggi si stima una produzione di 166 milioni di tonnellate di rifiuti urbani annui di cui 42 milioni nel Nord Africa. La maggior parte della popolazione non ha accesso ad alcun sistema di raccolta differenziata, il 90 per cento dei rifiuti viene conferito in discarica o in aree di deposito irregolari. Una parte (nove per cento) viene bruciata all’aperto. Un quadro che genera un crescente allarme sociale, ambientale e sanitario. La presenza di particolato nell’aria supera di 20 volte i limiti fissati dall’Oms. Oltre 11,5 milioni di tonnellate di plastica vengono smaltite ogni anno in modo irregolare, finendo principalmente in mare. Una situazione a rischio analizzata dallo studio realizzato da The European House - Ambrosetti in collaborazione con A2A “Il Nord Africa e la sfida della gestione sostenibile dei rifiuti: la proposta di un modello industriale” presentato oggi a Dubai in occasione di Cop28. Oltre a mettere in luce le criticità legate allo smaltimento dei rifiuti, il report propone un modello industriale – come quello della Lombardia - dove nessun rifiuto finisce in discarica, ma tutto viene recuperato sotto forma di materia o di energia. “La gestione sostenibile dei rifiuti è una sfida strategica soprattutto in Africa, dove la discarica è quasi l’unica modalità di smaltimento. Ma è una sfida anche per tutta l’area del Mediterraneo e per l’Europa” commenta Renato Mazzoncini, Amministratore Delegato di A2A. (segue) (Rem)
ARTICOLI CORRELATI
 
 
 
 
 
TUTTE LE NOTIZIE SU..
GRANDE MEDIO ORIENTE
EUROPA
AFRICA SUB-SAHARIANA
ASIA
AMERICHE