LIBIA

Mostra l'articolo per intero...
 
 

Libia: Usa, Haftar non dovrebbe fare affidamento su Putin

Washington, 30 nov 2023 18:07 - (Agenzia Nova) - I mercenari della compagnia paramilitare russa Wagner rappresentano un elemento “dannoso e deleterio” in Libia: affermano di voler combattere il terrorismo, ma la verità è che “saccheggiano i Paesi dove sono presenti, mettendo a rischio la pubblica sicurezza e facendo venire meno il rispetto dei diritti umani”. Lo ha detto ad “Agenzia Nova” un portavoce del dipartimento di Stato Usa, interpellato dopo la pubblicazione di un annuncio a firma di Igor Korotchenko, direttore della rivista “Difesa nazionale”, in cui si spiega che le autorità di Mosca stanno lavorando con la Libia per la creazione di un Corpo militare russo in Africa. L’annuncio è stato pubblicato dopo che il viceministro della Difesa di Mosca, Yunus-Bek Evkurov, ha visitato la Libia su invito del comandante dell’Esercito nazionale libico (Lna), il generale Khalifa Haftar. Nel testo, il Cremlino accusa gli Stati Uniti e la Nato di essere i principali oppositori dell’Africa. Il Corpo africano russo dovrà condurre “operazioni militari su larga scala nel continente”, per contrastare l’influenza occidentale e sostenere i Paesi che “tentano di liberarsi finalmente dalla dipendenza neocoloniale”. Il portavoce del dipartimento di Stato ha affermato che il gruppo Wagner “ha destabilizzato la Libia”, utilizzandola come piattaforma per organizzare le sue attività nella regione. (segue) (Was)
ARTICOLI CORRELATI
 
 
 
 
 
 
 
 
 
TUTTE LE NOTIZIE SU..
GRANDE MEDIO ORIENTE
EUROPA
AFRICA SUB-SAHARIANA
ASIA
AMERICHE