NORD STREAM

 
 

Nord Stream: funzionario governativo nega coinvolgimento Polonia in sabotaggio gasdotti

Varsavia, 11 giu 2023 16:29 - (Agenzia Nova) - La Polonia non è stata coinvolta nelle esplosioni nei gasdotti Nord Stream. Lo ha affermato Stanislaw Zaryn, portavoce del ministro polacco che coordina i servizi speciali, Mariusz Kaminski. "La Polonia non ha avuto nulla a che fare con le esplosioni di Nord Stream 1 e Nord Stream 2. Collegare la Polonia a questi eventi è infondato", ha scritto Zaryn su Twitter, a seguito delle indiscrezioni emerse da vari media, il più recente il "Wall Street Journal", in cui si faceva riferimento alla Polonia come quartier generale operativo dei sabotatori responsabili dell'attacco al Nord Stream. "Varie teorie e ipotesi sono state discusse per molti mesi su questo tema. Questa sembra essere una tattica di 'rumore informativo' volta a falsificare il vero quadro degli eventi", ha aggiunto Zaryn, sottolineando come la stessa Russia aveva un movente e la capacità di effettuare un attacco di tale portata. (Vap)
ARTICOLI CORRELATI
 
 
 
 
TUTTE LE NOTIZIE SU..
GRANDE MEDIO ORIENTE
EUROPA
AFRICA SUB-SAHARIANA
ASIA
AMERICHE