ENERGIA

Mostra l'articolo per intero...
 
 

Energia: riunione trilaterale su transito gas a Bruxelles, progressi nel dialogo fra Russia e Ucraina (7)

Bruxelles, 21 gen 2019 19:05 - (Agenzia Nova) - Alla vigilia della riunione i più scettici sono stati proprio gli ucraini, sfiduciati sulle possibilità di giungere ad un’intesa nel breve periodo e consapevoli delle difficoltà insite nel dialogo con la parte russa. “Non ci aspettiamo di raggiungere una conclusione positiva nei negoziati, ma auspichiamo che possano cominciare delle vere trattative. Quello che abbiamo visto finora non si può definire come tale”, ha spiegato il direttore commerciale di Naftogaz, Yuriy Vitrenko, che ritiene “troppo seria” la questione per lasciare i negoziati direttamente ai rappresentanti politici. “Gli aspetti dirimenti di un eventuale accordo sono troppo tecnici, impossibili da coordinare durante una riunione prettamente politica”, ha affermato Vitrenko. Kiev accusa la Russia di aver di fatto già sabotato le consultazioni a livello di esperti condotte il 15 gennaio. La portavoce del ministero degli Esteri ucraino, Olena Zerkal, ha accusato direttamente Gazprom, “che prova a intimidire l’Europa con il suo comportamento imprevedibile e l’imposizione dei suoi principi, invece di quelli unanimemente accettati. La loro logica è semplice: non prestare attenzione a nessuno, continuare la costruzione del Nord Stream 2, senza aspettare i permessi finali, e ignorare i partner”. (Res)
ARTICOLI CORRELATI
 
 
 
 
 
 
 
 
 
TUTTE LE NOTIZIE SU..
GRANDE MEDIO ORIENTE
EUROPA
AFRICA SUB-SAHARIANA
ASIA
AMERICHE