CINA

Mostra l'articolo per intero...
 
 

Cina: il Paese dà l'ultimo saluto all'ex presidente Jiang Zemin

Pechino, 06 dic 2022 04:21 - (Agenzia Nova) - La Cina ha dato l'ultimo saluto all'ex presidente Jiang Zemin, deceduto il 30 novembre a Shanghai all'età di 96 anni. Le esequie sono iniziate oggi alle 10 (ora locale), e in concomitanza con la cerimonia tutte le negoziazioni di titoli e obbligazioni sui mercati azionari del Paese sono state sospese per tre minuti, durante i quali sono suonate le sirene della difesa aerea e la popolazione è stata invitata a rendere un tributo silenzioso. Alla cerimonia funebre, che si è tenuta presso la Grande Sala del Popolo a Pechino, hanno preso parte il presidente Xi Jinping e le alte cariche dello Stato. L'evento si è tenuto a porte chiuse, ed è stato precluso al pubblico, ai dignitari stranieri e alla stampa estera. Sin da ieri, quando la salma dell'ex presidente è stata cremata nel Cimitero rivoluzionario di Babaoshan a Pechino, gli edifici pubblici mantengono le bandiere a mezz'asta fino, e i siti web dei quotidiani e delle agenzie di stampa esprimono cordoglio all'ex presidente cinese presentando le loro schermate principali in bianco e nero. Il funerale di Jiang, affetto da leucemia e da disfunzionalità multiorgano, è il primo di un presidente cinese dal 1997, anno in cui morì Deng Xiaoping. I preparativi per la cerimonia funebre sono stati vissuti dal Partito comunista cinese con una certa apprensione: nella storia nazionale i funerali di presidenti o altre personalità ai vertici della dirigenza sono stati infatti spesso occasione di manifestazioni di piazza, le stesse esplose negli ultimi giorni contro le rigide restrizioni a contenimento del Covid-19. (segue) (Cip)
ARTICOLI CORRELATI
 
 
 
 
 
 
TUTTE LE NOTIZIE SU..
GRANDE MEDIO ORIENTE
EUROPA
AFRICA SUB-SAHARIANA
ASIA
AMERICHE