LIBIA

 
 

Libia: premier Dabaiba, unica soluzione a crisi è stabilire costituzione approvata dai libici

Tripoli, 05 dic 2022 14:33 - (Agenzia Nova) - L’unica soluzione alla crisi istituzionale in corso in Libia è la redazione di una costituzione approvata dalla popolazione che consenta l’organizzazione di elezioni. Lo ha dichiarato il primo ministro del Governo di unità nazionale della Libia (Gun), con sede a Tripoli, Abdulhamid Dabaiba, intervenendo oggi a una riunione con i rappresentanti delle autorità locali (Mukhtar al Mahalla) provenienti da tutto il Paese. "Non abbiamo modo di risolvere (questa crisi) se non attraverso le elezioni e la costituzione, impegnandoci a riconoscere chi uscirà (vittorioso) dalle urne”, ha dichiarato Dabaiba. Nel suo intervento, Dabaiba ha inoltre affermato che in questa fase, “senza guerra”, “non è possibile tornare a combattere nuovamente”. Le dichiarazioni di Dabaiba giungono dopo le notizie di un futuro incontro tra il presidente della Camera dei rappresentanti della Libia, nell'est del paese, Aguila Saleh, e il presidente dell'Alto consiglio di Stato, Khaled al Mishri, alla presenza dell'inviato delle Nazioni Unite, Abdoulaye Bathily, che dovrebbe occuparsi di una nuova autorità esecutiva. Dabaiba ha più volte accusato in questi mesi la Camera dei rappresentanti di Tobruk e l’Alto consiglio di Stato di prolungare volutamente la crisi libica e di ostacolare le elezioni. Il premier, il cui governo riconosciuto dalla comunità internazionale doveva restare in carica fino al 24 dicembre del 2021 data delle mai organizzate elezioni, ha affermato che cederà il potere se non dopo l’organizzazione di votazioni regolari.
(Lit)
ARTICOLI CORRELATI
 
 
 
 
 
 
 
 
 
TUTTE LE NOTIZIE SU..
GRANDE MEDIO ORIENTE
EUROPA
AFRICA SUB-SAHARIANA
ASIA
AMERICHE