LIBIA

Mostra l'articolo per intero...
 
 

Libia: comune di Ghadames smentisce incontro tra presidenti di Camera e Senato (2)

Tripoli, 05 dic 2022 16:02 - (Agenzia Nova) - Dalle sessioni di lavoro a porte chiuse tenute nei giorni scorsi nell’ambito dell’ottava edizione dei Med Dialogues, i dialoghi annuali lanciati dall’Italia nel 2015, è emerso un forte senso condiviso della necessità che il nuovo inviato delle Nazioni Unite in Libia, Bathily, proponga una propria iniziativa presto per rilanciare il processo politico. Secondo quanto appreso da “Agenzia Nova”, è stata inoltre espressa preoccupazione per la progressiva penetrazione dei gruppi armati nello Stato e nell’economia, sia in Tripolitania che in Cirenaica, oltre che per il loro crescente ruolo nei traffici illeciti, incluso quello di esseri umani. Enfasi è stata posta anche sulle ricadute di sicurezza della presenza dei mercenari del gruppo russo Wagner a sostegno delle forze del generale Khalifa Haftar. Non solo. Negli altri “Fora”, in particolare quelli diversi esponenti dell’Alleanza atlantica hanno usato un linguaggio molto duro nei confronti dell’Iran, accusato di fornire droni e armi alla Russia nella guerra contro l’Ucraina. (Res)
ARTICOLI CORRELATI
 
 
 
 
 
 
 
 
 
TUTTE LE NOTIZIE SU..
GRANDE MEDIO ORIENTE
EUROPA
AFRICA SUB-SAHARIANA
ASIA
AMERICHE