LIBIA

 
 

Libia: ministero Esteri annuncia misure per i libici bloccati all'estero

Tripoli, 13 apr 2020 13:45 - (Agenzia Nova) - Un portavoce del ministero degli affari Esteri del Governo di accordo nazionale libico (Gna), Mohamed al Qiblawi, ha annunciato che una commissione interessata a gestire le condizioni dei cittadini bloccati all'estero "ha adottato diverse misure per affrontare la situazione di chi è rimasto in Egitto, Tunisia, e Turchia" a causa della crisi per il coronavirus. In una nota diffusa dal ministero degli affari Esteri libico via Facebook, al Qiblawi ha aggiunto che queste misure includono "il mettere in quarantena chi è rimasto in Tunisia, Egitto e Turchia per condurre i test necessari sia all'inizio che alla fine del periodo di isolamento". Al Qiblawi ha sottolineato che la decisione di mettere in quarantena i libici rimasti bloccati all'estero "è venuta sulla base delle raccomandazioni del ministero degli Interni, perché è difficile attuare tale passo in Libia". (Lit)
ARTICOLI CORRELATI
 
 
 
 
 
 
 
 
 
TUTTE LE NOTIZIE SU..
GRANDE MEDIO ORIENTE
EUROPA
AFRICA SUB-SAHARIANA
ASIA
AMERICHE