LIBANO

Mostra l'articolo per intero...
 
 

Libano: tutte le sfide del terzo governo Hariri (9)

Roma, 01 feb 2019 17:14 - (Agenzia Nova) - Messaggi positivi per la formazione dell’esecutivo sono arrivati anche da Mosca, dal Cairo e da Parigi. Il presidente francese, Emmanuel Macron, ha accolto oggi con favore la nascita del nuovo governo in Libano, sottolineando la “volontà di accompagnare il Libano sulla via delle riforme economiche e sociali, in particolare attraverso l’attuazione del programma di investimenti della conferenza Cedre”. Macron, riferisce un comunicato stampa dell’Eliseo, ha ribadito “l’importanza della politica di dissociazione” rispetto agli assi regionali. Nel comunicato si ricorda, inoltre, che “la Francia è rimasta in questi ultimi mesi accanto al popolo libanese e ai suoi leader per trovare le condizioni della designazione, nello spirito di collaborazione e amicizia tra i nostri due paesi”. Macron “ribadisce il suo impegno alla sovranità, stabilità e sicurezza del Libano”, sottolineando “l’importanza della politica di dissociazione e la lotta al terrorismo”. (segue) (Res)
ARTICOLI CORRELATI
 
 
 
 
 
 
 
 
 
TUTTE LE NOTIZIE SU..
GRANDE MEDIO ORIENTE
EUROPA
AFRICA SUB-SAHARIANA
ASIA
AMERICHE