TURCHIA

Mostra l'articolo per intero...
 
 

Turchia: ministro Difesa Akar, non permetteremo formazione “corridoio terrore” su confini meridionali (2)

Ankara, 02 dic 2022 12:50 - (Agenzia Nova) - Lo scorso 20 novembre, la Turchia ha lanciato l'operazione “Spada ad artiglio” (Pence Kilic), una campagna aerea transfrontaliera contro le Unità di protezione dei popoli (Ypg), la spina dorsale delle milizie curdo-arabe Fds, e le cellule del Partito dei lavoratori del Kurdistan (Pkk) in Iraq. L'operazione è stata lanciata dopo l’attentato terroristico avvenuto lo scorso 13 novembre a Istanbul, costato sei morti e 81 feriti, e attribuito ai gruppi curdi. Akar ha affermato che l'operazione è stata condotta in linea con il diritto all'autodifesa ai sensi dell'articolo 51 della Carta delle Nazioni Unite. (segue) (Res)
ARTICOLI CORRELATI
 
 
 
 
 
 
 
 
TUTTE LE NOTIZIE SU..
GRANDE MEDIO ORIENTE
EUROPA
AFRICA SUB-SAHARIANA
ASIA
AMERICHE