IRAN

Mostra l'articolo per intero...
 
 

Iran: "Irna", ministro degli Esteri Amirabdolahian ha annullato la visita in Italia

Teheran, 01 dic 2022 18:08 - (Agenzia Nova) - Il ministro degli Esteri dell’Iran, Hossein Amir-Abdollahian, alla fine non verrà più a Roma in quella che avrebbe dovuto essere la sua prima visita in un Paese europeo dopo lo scoppio delle proteste per la morte della 22enne curda, Mahsa Amini, deceduta lo scorso 16 settembre a seguito del suo arresto da parte della polizia morale iraniana per non aver indossato il velo in modo corretto. Lo hanno riferito fonti della diplomazia di Teheran all'agenzia di stampa ufficiale iraniana "Irna", secondo cui il ministro avrebbe "progetti più importanti a Teheran nella sua agenda". Amir-Abdollahian avrebbe dovuto partecipare all'ottava edizione della Conferenza Rome Med – Mediterranean Dialogues, in programma dal 2 al 3 dicembre 2022 a Roma. Nell’ambito delle proteste era stata arrestata anche la 30enne italiana, Alessia Piperno, liberata lo scorso 10 novembre dopo 45 giorni di detenzione grazie a un intenso lavoro da parte della diplomazia italiana e dell’intelligence. Allo stato attuale resta confermata la partecipazione alla Conferenza Rome Med – Mediterranean Dialogues, del viceministro degli Esteri iraniano, Muhammad Hassan Shaykh al Islami, capo del Centro studi politici e internazionali del ministero degli Affari esteri, all'interno del panel “Iran: cosa ci aspetta?” in programma sabato 2 dicembre alle ore 11:00 presso l'Hotel Parco dei Principi. In precedenza, tre diverse fonti (una iraniana e due italiane) avevano riferito a “Nova” che Amir-Abdollahian era “atteso” a Roma per una visita bilaterale e per partecipare ai Med Dialogues. (segue) (Res)
ARTICOLI CORRELATI
 
 
 
 
 
 
 
TUTTE LE NOTIZIE SU..
GRANDE MEDIO ORIENTE
EUROPA
AFRICA SUB-SAHARIANA
ASIA
AMERICHE