DIFESA

Mostra l'articolo per intero...
 
 

Difesa: trasferita in Italia dal Kosovo la piccola Irena (2)

Roma, 01 dic 2022 15:42 - (Agenzia Nova) - La prognosi è riservata. I carabinieri del reggimento Msu (Multinational Specialized Unit) inquadrato nella missione Kfor in Kosovo, hanno subito raccolto la richiesta di aiuto della mamma per le gravissima patologia cardiaca che affligge la bimba e che in Kosovo non avrebbe potuto ricevere le cure necessarie. Attivata immediatamente la componente Ci.mi.c. (Civil Military Cooperation) del reggimento, l'ambasciata d'Italia a Pristina, il ministero della Salute italiano e il Covo, si è potuto rapidamente pianificare e portare a termine l'operazione. Generosa la collaborazione offerta dal nosocomio napoletano, riconosciuto centro d'eccellenza per le patologie neonatali e dall'Istituto religioso "Povere Figlie della Visitazione di Maria" di Napoli, che ospiterà la mamma della bambina per tutto il periodo di cure. (segue) (Com)

"L'analisi e il monitoraggio di fonti di informazione, il bollettino sulla stampa internazionale e il notiziario sono fiori all'occhiello di Nova"

Emanuela Del Re
Rappresentante Speciale dell'Unione Europeaper il Sahel
20 luglio 2021


ARTICOLI CORRELATI
 
 
 
 
 
 
 
 
TUTTE LE NOTIZIE SU..
GRANDE MEDIO ORIENTE
EUROPA
AFRICA SUB-SAHARIANA
ASIA
AMERICHE