IRAN

Mostra l'articolo per intero...
 
 

Iran: attacco hacker di Anonymous contro siti Parlamento e ministero del Petrolio (3)

Teheran, 25 set 2022 17:10 - (Agenzia Nova) - Ieri, al suo ritorno da New York, il presidente iraniano Ebrahim Raisi ha messo in guardia coloro “che agiscono contro a sicurezza dell’Iran”. “Se qualcuno ha qualcosa da dire, sarà ascoltato, ma qualsiasi cosa che possa mettere in pericolo la sicurezza del Paese e del suo popolo non sarà tollerato”, ha spiegato Raisi. L’organizzazione non governativa con sede a Oslo, Iran Human Rights (Ihr), ha fatto sapere che almeno 50 persone avrebbero perso la vita durante gli scontri, mentre la tv di Stato iraniana parla di 41 morti accertati durante le proteste. A quasi tre anni dalle proteste anti-governative che nel novembre del 2019 provocarono oltre 1.500 morti, l’Iran quindi si trova nuovamente in una spirale di caos. (Res)
ARTICOLI CORRELATI
 
 
 
 
 
 
 
 
 
TUTTE LE NOTIZIE SU..
GRANDE MEDIO ORIENTE
EUROPA
AFRICA SUB-SAHARIANA
ASIA
AMERICHE