LIBANO

Mostra l'articolo per intero...
 
 

Libano: deputata Zarazir, “Sono entrata in banca per rivendicare un mio diritto” (3)

Beirut, 06 ott 2022 08:53 - (Agenzia Nova) - Negli ultimi due giorni, sono cinque le banche che hanno assistito a episodi di questo tipo, che fanno seguito agli assalti del mese scorso da parte di diversi clienti esasperati per le restrizioni bancarie, definite illegali, imposte dall'inizio della crisi libanese nel 2019. In un solo giorno, il 16 settembre, cinque banche erano state prese d’assalto. Il 14 settembre, episodi simili avevano interessato due filiali. Uno degli assalti aveva visto protagonista una giovane donna, Sali Hafez. Gli episodi di settembre hanno portato le banche a chiudere per una settimana e a richiedere alle autorità libanesi misure di sicurezza. Ad oggi, gran parte delle filiali risultano aver ripreso le proprie attività, ma mettendo in atto misure drastiche e ricevendo i clienti solo su appuntamento. (Lib)
ARTICOLI CORRELATI
 
 
 
 
 
 
TUTTE LE NOTIZIE SU..
GRANDE MEDIO ORIENTE
EUROPA
AFRICA SUB-SAHARIANA
ASIA
AMERICHE