SIRIA

Mostra l'articolo per intero...
 
 

Siria: Erdogan presiede riunione Consiglio di sicurezza su possibile avvio operazione di terra

Beirut, 01 dic 2022 12:19 - (Agenzia Nova) - Il presidente della Turchia Racep Tayyip Erdogan presiede oggi una riunione del Consiglio nazionale di sicurezza per discutere di “lotta al terrorismo” e del possibile avvio di un’operazione di terra nel nord della Siria. Secondo quanto riferito dall’emittente panaraba di proprietà saudita “Al Arabiya”, la riunione sarebbe l’ultima prevista per il 2022 e dovrebbe discutere anche degli attacchi aerei compiuti nei giorni scorsi dalle forze turche sull’es della Siria e il nord dell’Iraq. All’ordine del giorno anche le conseguenze della guerra russo-ucraina. Ieri gli Stati Uniti hanno espresso preoccupazione per un’eventuale operazione di terra della Turchia nel nord della Siria e alla conseguente escalation e hanno invitato Ankara a non compiere una mossa simile e a favorire una de-escalation. È quanto emerso da un colloquio telefonico tra il segretario alla Difesa degli Usa, Lloyd Austin, e l’omologo turco, Hulusi Akar. Oltre a mostrare opposizione per un’eventuale operazione, Austin ha espresso le condoglianze per le vittime dell’attentato del 13 novembre a Istanbul, che ha causato sei morti e 81 feriti e per il quale Ankara ha accusato le Unità di protezione popolare (Ypg), il ramo siriano del Partito dei lavoratori del Kurdistan (Pkk). Inoltre, il segretario della Difesa Usa ha messo in luce come i recenti attacchi delle forze turche in Siria abbiano minacciato anche la sicurezza dei militari statunitensi impegnati nella lotta allo Stato islamico. (segue) (Lib)
ARTICOLI CORRELATI
 
 
 
 
 
 
TUTTE LE NOTIZIE SU..
GRANDE MEDIO ORIENTE
EUROPA
AFRICA SUB-SAHARIANA
ASIA
AMERICHE