RUSSIA

 
 

Russia: Lavrov, qualsiasi guerra tra i Paesi con armi nucleari è inaccettabile, rischi enormi

Mosca, 01 dic 2022 12:16 - (Agenzia Nova) - Qualsiasi guerra tra Paesi con armi nucleari è inaccettabile, perché anche se qualcuno pensa di iniziarla con mezzi convenzionali, il rischio di degenerare in una guerra nucleare "sarà enorme". E' quanto dichiarato dal ministro degli Esteri russo, Sergej Lavrov. "Abbiamo una dichiarazione congiunta (di Russia e Stati Uniti) del giugno 2021, secondo cui una guerra nucleare non può essere vinta da nessuno, quindi non può essere scatenata (...). Ma qualsiasi guerra tra Paesi possessori di armi nucleari è inaccettabile. Anche se qualcuno pensa di iniziarla con mezzi convenzionali, il rischio di degenerare in una guerra nucleare sarà enorme", ha osservato Lavrov. Come ha aggiunto il ministro, Mosca "osserva con ansia" l'Occidente che sta accusando la Russia di preparare provocazioni con armi di distruzione di massa. "Ma l'Occidente stesso, compresi gli Stati Uniti, la Gran Bretagna, la Francia, sta facendo di tutto per aumentare la loro partecipazione quasi diretta alla guerra che conducono contro la Russia per mano degli ucraini. Questa è una tendenza pericolosa", ha concluso l'esponente del governo russo.

(Rum)
ARTICOLI CORRELATI
 
 
 
 
 
 
 
 
 
TUTTE LE NOTIZIE SU..
GRANDE MEDIO ORIENTE
EUROPA
AFRICA SUB-SAHARIANA
ASIA
AMERICHE