UCRAINA

 
 

Ucraina: Borrell, costringeremo la Russia a pagare per i danni inflitti durante il conflitto

Varsavia, 01 dic 2022 11:39 - (Agenzia Nova) - Valuteremo "tutte le possibilità legali" volte a costringere la Russia a pagare per i danni inflitti all’Ucraina. Lo ha detto l’Alto rappresentante per la politica estera e di sicurezza dell’Ue, Josep Borrell, parlando alla ministeriale dell’Osce. "Abbiamo sequestrato quasi 20 miliardi di euro da oligarchi e altre persone che sostengono la Russia, e abbiamo congelato circa 300 miliardi di risorse finanziarie dalla Banca centrale russa", ha detto Borrell. "Questo denaro deve essere utilizzato per la ricostruzione dell'Ucraina", ha insistito Borrell. "La Russia ha portato la guerra in Europa, ha minato la carta delle Nazioni Unite e non ha rispettato gli obblighi internazionali", ha affermato Borrell, secondo cui l'Europa e il mondo "hanno bisogno di un nuovo ordine di sicurezza in Europa dopo che la Russia ha completamente distrutto quello che avevamo". L’Alto rappresentante ha inoltre annunciato una proposta "per sostenere la Corte penale internazionale per i crimini di guerra russi" in Ucraina, un'idea che "deve essere discussa e approvata prima dagli Stati membri dell'Unione europea e poi dalle Nazioni Unite". (Vap)
ARTICOLI CORRELATI
 
 
 
 
 
 
 
 
 
TUTTE LE NOTIZIE SU..
GRANDE MEDIO ORIENTE
EUROPA
AFRICA SUB-SAHARIANA
ASIA
AMERICHE