SERBIA-KOSOVO

 
 

Serbia-Kosovo: ex inviato speciale Grenell, Usa devono guidare negoziati Belgrado-Pristina

Belgrado, 01 dic 2022 09:49 - (Agenzia Nova) - Gli Stati Uniti devono condurre i negoziati tra Belgrado e Pristina, gli europei parlano molto ma fanno poco. Lo ha dichiarato l'ex inviato speciale degli Stati Uniti per il dialogo Belgrado-Pristina, Richard Grenell, ripreso dall'agenzia di stampa "Fonet". Grenell ha valutato che i negoziati tra Belgrado e Pristina "stanno fallendo" e che è quindi necessario che "i leader americani li guidino" e abbiano la fiducia di entrambe le parti, poiché gli europei, ha aggiunto, "quando li lasci alla guida, si parla molto e si fa poco". Grenell ha quindi detto che il premier kosovaro, Albin Kurti, "rifiuta tutte le idee e non serve a nulla". "Kurti non è utile in questa situazione, gli ho parlato ed è qualcuno a cui non è mai piaciuta nessuna idea. Ha rifiutato ogni idea che gli americani gli hanno offerto. Ora sta rifiutando le idee offerte dagli europei", ha sottolineato. L'ex inviato speciale ha quindi concluso che nell'amministrazione Trump "si credeva che sedersi al tavolo e parlare di politica non portasse da nessuna parte, ma che ci si dovesse concentrare sullo sviluppo economico, perché questo avrebbe fatto muovere le cose". (Seb)
ARTICOLI CORRELATI
 
 
 
 
TUTTE LE NOTIZIE SU..
GRANDE MEDIO ORIENTE
EUROPA
AFRICA SUB-SAHARIANA
ASIA
AMERICHE