ECUADOR

Mostra l'articolo per intero...
 
 

Ecuador: ancora rivolte nelle carceri, undici feriti a Guayas (3)

Quito, 06 ott 2022 08:07 - (Agenzia Nova) - Dopo gli incidenti di settembre scorso, il governo ha disposto uno stato di emergenza, con regole molto severe sulla circolazione e le libertà personali all'interno delle mura. A fine dicembre, decretata la fine dell'emergenza, il governo ha disposto un rafforzamento delle strategie di sicurezza decidendo l'invio, nel rispetto dell'ordinamento, di oltre duemila soldati nel solo carcere di Guayaquil. Veniva dunque decisa l'applicazione di un sistema di "intelligence" per monitorare la situazione all'interno delle carceri e la contrattazione di 2.600 nuove guardie penitenziarie. Gli ultimi studi riportano infatti la necessità di disporre di almeno 4.000 funzionari nella rete carceraria, contro gli attuali 1.400. Parallelamente l'esecutivo ha istituito una commissione per la Pacificazione delle carceri incaricata di studiare una riforma del sistema. (segue) (Brb)
ARTICOLI CORRELATI
 
 
 
 
 
 
 
 
TUTTE LE NOTIZIE SU..
GRANDE MEDIO ORIENTE
EUROPA
AFRICA SUB-SAHARIANA
ASIA
AMERICHE