ENERGIA

 
 

Energia: Pichetto Fratin, fondamentali due nuovi rigassificatori Ravenna e Piombino

Roma, 29 nov 2022 17:24 - (Agenzia Nova) - L’Italia ha saputo “reagire velocemente alla riduzione dei flussi di gas russo, diversificando la provenienza del materiale importato. Ha infatti stipulato nuovi accordi di approvvigionamento di Gnl per i quali è fondamentale l’installazione di almeno 2 nuovi terminali (rigassificatori ndr), nei porti di Piombino e Ravenna, oltre ai tre già operativi al massimo della capacità". A dirlo il ministro dell’Ambiente e della Sicurezza energetica, Gilberto Pichetto Fratin, nel corso dell’audizione davanti alle commissioni riunite Ambiente e Attività produttive della Camera, sulle linee programmatiche del suo dicastero. L’entrata in esercizio dei dei due impianti, secondo il ministro, “è un passo fondamentale per poter affrontare con maggiore serenità l’inverno 2023-2024, considerando l’uso massiccio degli stoccaggi nell’attuale stagione invernale e la successiva necessità di ricostituzione delle riserve”. In sostanza “per raggiungere elevati livelli di indipendenza energetica servono” investimenti “sulle rinnovabili" ma per sviluppare tutti gli impianti necessari "serve tempo e per il momento non possiamo non ricorrere al vettore fossile più pulito, meno dannoso, ovvero il gas metano". (Rin)
ARTICOLI CORRELATI
 
 
 
 
 
 
 
 
 
TUTTE LE NOTIZIE SU..
GRANDE MEDIO ORIENTE
EUROPA
AFRICA SUB-SAHARIANA
ASIA
AMERICHE