MES

 
 

Mes: Scutellà (M5s), strumento anacronistico di chi rimpiange Europa dell'austerity

Roma, 29 nov 2022 18:13 - (Agenzia Nova) - "Tornare a parlare oggi di Mes ci consente ancora una volta di palesare la nostra idea di strumento anacronistico, inopportuno rispetto all'idea di Europa solidale a cui in primis il nostro presidente Conte ha lavorato durante la pandemia. L'impresa portata avanti in Europa ha permesso, infatti, di addivenire al Recovery Fund di cui l'Italia è la prima beneficiaria e all'introduzione del concetto solidaristico di debito comune europeo. Per noi è prioritario parlare di riforma del Patto di stabilità, di una nuova governance, non certo di Mes, che evidentemente piace a chi rimpiange un'Europa da vincoli di bilancio e austerity". Lo ha detto Elisa Scutellà, deputata del Movimento cinque stelle e capogruppo della commissione Politiche Ue, durante il suo intervento in Aula. "Dobbiamo continuare - ha aggiunto - a portare in Europa la voce di un Paese forte, ed esigere un'Europa più equa e solidale che si impegni a rafforzare le istituzioni europee secondo un piano che, nel rispetto del nostro interesse nazionale, conduca a un'architettura più robusta e ad un'equilibrata condivisione dei rischi. La storia delle trattative del presidente Conte ci insegnano che il nostro Paese può e deve avere un ruolo da protagonista in Europa perché solo così potremo esprimere un'azione politica che sia rispondente ai bisogni dei nostri cittadini e agli interessi nazionali". (Rin)
ARTICOLI CORRELATI
 
 
 
 
 
 
 
 
 
TUTTE LE NOTIZIE SU..
GRANDE MEDIO ORIENTE
EUROPA
AFRICA SUB-SAHARIANA
ASIA
AMERICHE