SERBIA

Mostra l'articolo per intero...
 
 

Serbia: si chiude il forum economico di Kopaonik, riforme e percorso Ue essenziali per il rilancio economico (10)

Belgrado, 06 mar 2014 17:03 - (Agenzia Nova) - Il capo della delegazione europea a Belgrado, Micheal Davenport, ha riassunto in quatrro punti le priorità del processo di integrazione Ue della Serbia, rappresentati da un approccio attivo del governo costituito dopo le elezioni del 16 marzo, un’amministrazione professionale, una capacità di predire le tempistiche per sapere “dove la Serbia sarà fra 4-5 anni”, e la partecipazione dell’opinione pubblica e della società civile in un dibattito positivo. L’ambasciatore Usa a Belgrado, Micheal Kirby, ha sottolineato l’importanza di un cambio di mentalità, in particolare per quel che riguarda il settore pubblico e il lavoro. L’ambasciatore tedesco, Heinz Wilhelm, ha sottolineato l’importanza di creare una maggiore competitività, di riformare il ruolo dello stato e di portare avanti la riforma giudiziaria. (segue) (Seb)
ARTICOLI CORRELATI
 
 
 
 
 
 
 
 
 
TUTTE LE NOTIZIE SU..
GRANDE MEDIO ORIENTE
EUROPA
AFRICA SUB-SAHARIANA
ASIA
AMERICHE