SPECIALE INFRASTRUTTURE

 
 

Speciale infrastrutture: Qatar 2022, media britannici, talebani afgani avrebbero fornito attrezzature per costruire stadi

Londra, 28 nov 2022 16:15 - (Agenzia Nova) - I talebani avrebbero fornito attrezzature e materiali per costruire gli stadi per la Coppa del mondo Fifa 2022 in Qatar guadagnando milioni di dollari. E’ quanto emerge da un’inchiesta pubblicata dal quotidiano britannico “The Telegraph”. Alti funzionari talebani avrebbero sfruttato gli stipendi a loro erogati durante i colloqui intercorsi negli anni scorsi con Stati Uniti e l’allora governo della Repubblica islamica dell’Afghanistan, che poi portò agli accordi di Doha del febbraio 2020, per acquistare e poi subappaltare macchinari pesanti per le infrastrutture dei tornei, secondo quanto rivelato al quotidiano britannico da fonti dell’ufficio di rappresentanza dei talebani a Doha. Una cospicua delegazione talebana ha vissuto a Doha, la capitale del Qatar, dal 2013 in poi, dove è stato impegnato in lunghi colloqui di pace con gli Stati Uniti e le Nazioni Unite. “I talebani hanno investito molto nella costruzione della Coppa del Mondo. Sono stati pagati milioni", ha affermato la fonte, che ha vissuto a Doha nel decennio che ha preceduto la conquista talebana dell'Afghanistan nel 2021. “Alcuni membri talebani avevano tra i sei e i dieci macchinari pesanti ciascuno a Doha e guadagnavano fino a 12 mila dollari al mese per macchina”, ha riferito la fonte citata dal quotidiano britannico. La disponibilità di denaro fornita alla delegazione talebana era erogata dalle autorità del Qatar, con il benestare di Stati Uniti e Nazioni Unite. Le autorità qatariote hanno negato eventuali illeciti, sottolineando che i pagamenti mensili sono stati monitorati in coordinamento con gli Stati Uniti, compresi gli importi totali e come e dove sono stati spesi. (Res)
ARTICOLI CORRELATI
 
 
 
 
 
 
 
 
 
TUTTE LE NOTIZIE SU..
GRANDE MEDIO ORIENTE
EUROPA
AFRICA SUB-SAHARIANA
ASIA
AMERICHE