VENEZUELA

Mostra l'articolo per intero...
 
 

Venezuela: portavoce delegazione opposizione, accordo di ieri sia solo l'inizio

Caracas, 27 nov 2022 18:16 - (Agenzia Nova) - L'accordo di ieri tra il governo e l'opposizione del Venezuela per l'uso dei fondi congelati all'estero deve essere il primo passo di un percorso volto a chiarire il futuro del Paese, passando per le elezioni e la liberazione dei prigionieri politici. Lo ha dichiarato il portavoce della delegazione negoziale delle forze di opposizione, Gerardo Blyde, che prevede di discutere nei prossimi giorni con il regime del presidente Nicolas Maduro "la situazione dei partiti politici, il calendario elettorale, i registri degli elettori, la ridefinizione degli equilibri all'interno del Consiglio nazionale elettorale (Cne) e dei suoi organi interni, le missioni internazionali di osservazione". "Crediamo che il processo negoziale sia uno strumento che può permettere a noi venezuelani di firmare accordi estremamente importanti come quello firmato ieri, che però non può bastare a risolvere i problemi di fondo del Paese", ha dichiarato Blyde all'emittente "Globovision". (segue) (Vec)
ARTICOLI CORRELATI
 
 
 
 
 
 
 
TUTTE LE NOTIZIE SU..
GRANDE MEDIO ORIENTE
EUROPA
AFRICA SUB-SAHARIANA
ASIA
AMERICHE