IRAN

Mostra l'articolo per intero...
 
 

Iran: al via processo a porte chiuse contro rapper Salehi, per la famiglia rischia la condanna a morte

Teheran, 26 nov 2022 19:53 - (Agenzia Nova) - Il rapper iraniano Toomaj Salehi arrestato a fine ottobre dalle autorità iraniane dopo aver espresso il proprio sostegno alle proteste contro il regime rischia la condanna a morte al termine di un processo che si è aperto oggi "a porte chiuse". Lo ha riferito oggi la famiglia in un messaggio sui social media. Toomaj Salehi "è in serio pericolo in questo momento", hanno scritto i parenti del rapper sul suo account Twitter rimasto attivo dopo l’arresto. "Il suo processo si svolge a porte chiuse" senza alcuna rappresentanza legale, hanno aggiunto. Il rapper, secondo la stessa fonte, è accusato di essere “nemico di Dio” e “corruzione in terra”, reati punibili con la pena di morte. (segue) (Res)
ARTICOLI CORRELATI
 
 
 
 
 
 
 
 
 
TUTTE LE NOTIZIE SU..
GRANDE MEDIO ORIENTE
EUROPA
AFRICA SUB-SAHARIANA
ASIA
AMERICHE