LIBIA

 
 

Libia: tavolo tecnico con Egitto e Turchia la prossima settimana a Londra

Tripoli, 19 ott 2022 17:56 - (Agenzia Nova) - Si terrà dal 26 al 28 ottobre a Londra il prossimo tavolo tecnico internazionale per discutere della crisi libica. Lo ha appreso “Agenzia Nova” da fonti libiche. Alla riunione parteciperanno gli inviati speciali di tre membri occidentali del Consiglio di sicurezza delle Nazioni Unite con diritto di veto, ovvero Francia, Regno Unito e Stati Uniti, insieme a Italia e Germania, le due nazioni europee più impegnate nel dossier libico, oltre a Turchia ed Egitto, i due Paesi chiave e capofila dei fronti contrapposti in Libia: da una parte il Governo di unità nazionale (Gun) del premier “ad interim” Abdulhamid Dabaiba con sede a Tripoli, appoggiato in primo luogo da Ankara; dall’altra il Governo di stabilità nazionale (Gsn) di Fathi Bashagha, il primo ministro designato dalla Camera dei rappresentanti di Tobruk (est), sostenuto dall’Egitto e dalla Russia, assente, però, dal tavolo negoziale, e in parte anche dalla Francia. Per l’Italia dovrebbe essere presente il diplomatico italiano Nicola Orlando, inviato speciale per la Libia del ministero degli Affari esteri e della Cooperazione internazionale. Le consultazioni giungono dopo la tappa di Berlino dell’8 e il 9 settembre (tenuta sempre nel medesimo cosiddetto formato P3+2+2) e il memorandum d’intesa sugli idrocarburi firmato da Turchia e Gnu a Tripoli il 3 ottobre, aspramente criticato dall’Egitto. (Res)
ARTICOLI CORRELATI
 
 
 
 
 
 
 
 
 
TUTTE LE NOTIZIE SU..
GRANDE MEDIO ORIENTE
EUROPA
AFRICA SUB-SAHARIANA
ASIA
AMERICHE