USA

 
 

Usa: New York, giudice blocca nuove restrizioni su possesso di armi da fuoco

Washington, 06 ott 21:22 - (Agenzia Nova) - Un giudice federale di New York ha bloccato parte della nuova legge dello Stato sulle armi da fuoco, affermando che le restrizioni recentemente annunciate dalla governatrice Kathy Hochul sul possesso di armi in luoghi pubblici sono incostituzionali. L’ordine firmato dal giudice Glenn Suddaby, del distretto settentrionale di New York, ha sottolineato che le restrizioni rappresentano una violazione del diritto costituzionale a possedere armi, accordando un periodo di tre giorni per consentire alla Corte di appello del secondo circuito giudiziario degli Stati Uniti di contestare la decisione. L’associazione dei possessori di armi da fuoco negli Stati Uniti ha fatto sapere tramite un portavoce che se un tribunale stabilirà in appello che la legge può rimanere in vigore, i sei cittadini che hanno fatto causa per contestarla porteranno il caso alla Corte suprema. “Mi dispiace molto che il giudice Suddaby stia tentando di impedire alle autorità di garantire la sicurezza dei cittadini newyorkesi, contrastando la violenza armata”, ha detto la governatrice Hochul in una nota. La nuova legge per il controllo delle armi, tra le altre cose, avrebbe impedito alle persone di portare con sé armi da fuoco in luoghi pubblici “sensibili”, come Times Square, le biblioteche pubbliche, i parchi e gli zoo. (Was)
ARTICOLI CORRELATI
 
 
 
 
 
 
 
 
 
TUTTE LE NOTIZIE SU..
GRANDE MEDIO ORIENTE
EUROPA
AFRICA SUB-SAHARIANA
ASIA
AMERICHE