SPECIALE DIFESA

 
 

Speciale difesa: Repubblica Ceca, raccolti fondi per donare un carro armato all'Ucraina

Praga, 04 ott 13:15 - (Agenzia Nova) - Si è conclusa con successo in Repubblica Ceca una raccolta fondi per donare un carro armato all'Ucraina, impegnata a respingere l'invasione russa. Si tratta di un T-72 modernizzato, costato 30 milioni di corone (1,2 milioni di euro) raccolti in circa un mese da 11 mila donatori che hanno preso parte all'iniziativa “Un regalo per Putin”, avviata dall'ambasciata dell'Ucraina a Praga. Il corazzato è stato battezzato “Tomas”, in onore del cofondatore e primo presidente della Cecoslovacchia, Tomas Masaryk. Il ministro della Difesa ceco, Jana Cernochova, ha ringraziato tutti i soggetti coinvolti per aver fatto al presidente russo, Vladimir Putin, un “regalo adeguato” al suo 70mo compleanno, che cadrà il 7 ottobre. Cernochova ha poi definito il titolare del Cremlino un “agente del Kgb, assassino e imbroglione”. Ora, si tratta di raccogliere fondi per acquistare munizioni per il T-72 destinato all'Ucraina. L'ambasciata dell'ex repubblica sovietica a Praga ha già ricevuto donazioni per un totale di oltre 8,6 milioni di euro. Dall'inizio della guerra in Ucraina, il ministero della Difesa ceco ha fornito al Paese aggredito dalla Russia armi e munizioni per un valore di oltre 160 milioni di euro. (Geb)

"In questi anni ho potuto constatare la professionalità di Nova e ho avuto modo di incontrare di persona i tanti giornalisti, giovani e motivatissimi"

Lorenzo Guerini
Ministro della Difesa
22 luglio 2021


ARTICOLI CORRELATI
 
 
 
 
 
 
 
 
 
TUTTE LE NOTIZIE SU..
GRANDE MEDIO ORIENTE
EUROPA
AFRICA SUB-SAHARIANA
ASIA
AMERICHE