BOSNIA

 
 

Bosnia: Commissione elettorale, prematura ogni richiesta di riconteggio dei voti

Sarajevo, 06 ott 09:25 - (Agenzia Nova) - Il presidente della Commissione elettorale centrale della Bosnia Erzegovina (Cik) Suad Arnautovic, ha affermato ieri che qualsiasi richiesta di riconteggio dei voti è "prematura" perché, secondo la legge elettorale del Paese, la Cik può avviare il processo "solo dopo aver determinato i risultati finali". Lo riporta la radiotelevisione "Rtv". "Fino a quando non determiniamo i risultati elettorali, non possiamo parlare di questo secondo passo", ha detto Arnautovic all'agenzia di stampa "Srna", confermando che la Commissione ha ricevuto un gran numero di denunce sull'andamento del processo elettorale in diversi seggi elettorali. "Ogni richiesta", ha detto, "sarà attentamente valutata", ha affermato. Intanto gli ultimi risultati preliminari, sul 95 per cento di schede contate, confermano il grande vantaggio di Zeljka Cvijanovic, che corre per la poltrona di membro serbo della presidenza tripartita della Bosnia Erzegovina, e di Milorad Dodik come presidente della Repubblica Srpska, rispetto ai loro avversari. (Seb)
ARTICOLI CORRELATI
 
 
 
 
 
TUTTE LE NOTIZIE SU..
GRANDE MEDIO ORIENTE
EUROPA
AFRICA SUB-SAHARIANA
ASIA
AMERICHE