PAKISTAN-INDIA

Mostra l'articolo per intero...
 
 

Pakistan-India: terrorismo, Islamabad respinge dichiarazioni ministro indiano e accusa Delhi (2)

Islamabad, 04 ott 09:08 - (Agenzia Nova) - “In nessun luogo il terrorismo di Stato è più evidente che nel Jammu e Kashmir occupato illegalmente dall’India, dove oltre 900 mila militari dell’occupazione indiana continuano a terrorizzare, torturare e tormentare impunemente innocenti kashmiri”, prosegue la nota, aggiungendo anche che “l’India è stata coinvolta nel sostegno al terrorismo contro il Pakistan dal proprio territorio e da altri Paesi della regione” e ricordando il controverso caso giudiziario di spionaggio riguardante il cittadino indiano Kulbhushan Jadhav. “Il contributo del Pakistan alla pace mondiale, dal successo delle operazioni antiterrorismo al nostro ruolo nella lotta globale contro il terrorismo, è ampiamente riconosciuto dalla comunità internazionale”, ha rivendicato Islamabad, chiedendo alla comunità internazionale di accertare le responsabilità dell’India e a Nuova Delhi di mettere fine alla sua “politica di terrorismo di Stato” nel Kashmir. (Inn)
ARTICOLI CORRELATI
 
TUTTE LE NOTIZIE SU..
GRANDE MEDIO ORIENTE
EUROPA
AFRICA SUB-SAHARIANA
ASIA
AMERICHE