USA

 
 

Usa: avvocati di Trump tentano di rallentare la causa per diffamazione avanzata da Jean Carroll

Washington, 03 ott 23:34 - (Agenzia Nova) - Gli avvocati di Donald Trump stanno tentando di rallentare la causa legale per diffamazione avanzata nei suoi confronti da Jean Carroll, giornalista e scrittrice che in passato ha affermato di avere subito violenza sessuale da parte dell’ex presidente degli Stati Uniti negli anni Novanta, rinviando la sua deposizione. In una lettera inviata oggi, gli avvocati di Trump hanno chiesto al tribunale di inserire il governo federale come imputato, oppure di “sospendere come minimo i procedimenti, fino a che una corte d’appello non avrà stabilito chi deve essere l’imputato”, dal momento che Trump era ancora presidente quando ha smentito le accuse di violenza sessuale e Carroll ha fatto causa per diffamazione. Al momento, la testimonianza di Trump è prevista per il 19 ottobre. Secondo alcune ricostruzioni, inserire il governo federale tra gli imputati impedirà alla causa di procedere, dal momento che un esecutivo non può essere accusato di diffamazione. (Was)
ARTICOLI CORRELATI
 
 
 
 
 
 
 
 
 
TUTTE LE NOTIZIE SU..
GRANDE MEDIO ORIENTE
EUROPA
AFRICA SUB-SAHARIANA
ASIA
AMERICHE