NICARAGUA

 
 

Nicaragua: Ue si rammarica per espulsione ambasciatore, risposta sarà ferma e proporzionata

Bruxelles, 02 ott 18:54 - (Agenzia Nova) - Mercoledì le autorità nicaraguensi hanno informato il capo della delegazione dell'Ue in Nicaragua di averlo dichiarato persona non grata, intimandogli di lasciare il Paese entro sabato: l'Ue si rammarica e respinge profondamente questa decisione ingiustificata e unilaterale. E' quanto si legge in una nota del Servizio per le relazioni esterne comunitario. "L'Ue si rammarica inoltre profondamente per la decisione unilaterale sproporzionata e ingiustificata adottata venerdì dal governo nicaraguense di interrompere i rapporti diplomatici con il regno dei Paesi Bassi ed esprime il suo fermo sostegno al governo olandese. Queste azioni ostili e ingiustificate non solo influenzeranno le relazioni bilaterali tra il Nicaragua e l'Ue e i suoi Stati membri, ma porteranno anche a un ulteriore isolamento internazionale del Nicaragua. In questo contesto, l'Ue sta valutando la via da seguire appropriata e risponderà in modo fermo e proporzionato", si legge nella dichiarazione. "L'attuale crisi politica in Nicaragua dovrebbe essere risolta attraverso un dialogo autentico tra governo e opposizione. L'Ue ribadisce il suo costante impegno nei confronti del popolo nicaraguense e nella difesa della democrazia, dello Stato di diritto e dei diritti umani. L'Ue resta aperta al dialogo con il Nicaragua, a condizione che tale dialogo sia condotto in modo rispettoso", conclude la nota. (Beb)
ARTICOLI CORRELATI
 
 
 
 
TUTTE LE NOTIZIE SU..
GRANDE MEDIO ORIENTE
EUROPA
AFRICA SUB-SAHARIANA
ASIA
AMERICHE