BALCANI

Mostra l'articolo per intero...
 
 

Balcani: incerte le condizioni di salute di Praljak, ex generale croato avvelenatosi a l'Aja alla lettura della sentenza (6)

Sarajevo, 29 nov 2017 14:27 - (Agenzia Nova) - Prlic è stato sotto processo dal 2006, insieme all'ex ministro della Difesa dell'Herceg Bosna (entità autonoma dei croati di Bosnia Erzegovina) Bruno Stojic e altri quattro ex militati bosniaci croati: Slobodan Praljak, Milivoj Petkovic, Valentin Coric e Berislav Pusic. Praljak, in particolare, è stato ritenuto responsabile di avere ordinato la distruzione del ponte di Mostar nel novembre 1993, che i giudici hanno ritenuto "un danno sproporzionato nei confronti della popolazione civile bosniaca musulmana". La decisione di oggi dovrebbe essere l'ultima da parte del Tribunale penale per i crimini perpetrati nell'ex Jugoslavia dell'Aja, e arriverà a solo una settimana dalla condanna all'ergastolo per l'ex generale serbo bosniaco Ratko Mladic. Mercoledì infatti, il consiglio giudicante ha definito "irrilevanti" quasi tutte le attenuanti presentate dalla difesa e ha dichiarato il 74enne Mladic parte di un associazione a delinquere a cui hanno partecipato anche gli altri esponenti di spicco dei serbi bosniaci, incluso l'ex presidente del Partito democratico serbo Radovan Karadzic, già condannato in primo grado a 40 anni di carcere. (Bos)

"In questi anni ho potuto constatare la professionalità di Nova e ho avuto modo di incontrare di persona i tanti giornalisti, giovani e motivatissimi"

Lorenzo Guerini
Ministro della Difesa
22 luglio 2021


ARTICOLI CORRELATI
 
 
 
 
 
 
 
 
 
TUTTE LE NOTIZIE SU..
GRANDE MEDIO ORIENTE
EUROPA
AFRICA SUB-SAHARIANA
ASIA
AMERICHE