GEORGIA-ITALIA

Mostra l'articolo per intero...
 
 

Georgia-Italia: ambasciatore Bartoli a “Nova” su “visita storica” di Mattarella, coronamento dei rapporti bilaterali e volano di future iniziative (9)

Tbilisi, 24 lug 2018 12:12 - (Agenzia Nova) - Il presidente Mattarella nelle sue visite all’estero presta sempre particolare attenzione all’aspetto culturale. Non a caso, ha spiegato Bartoli, “ha visitato la collezione dei pittori georgiani presso la galleria nazionale, una galleria che ha tanta Italia al suo interno” con “ben tre mostre italiane temporanee fra cui un capolavoro di Tiziano; 45 splendidi disegni dalla biblioteca di Torino con opere di Leonardo, Michelangelo e Raffaello; e una retrospettiva sull’arte contemporanea del Novecento, insomma la cultura italiana al massimo livello”. E’ stata inoltre realizzata “una mostra sulla storia della nostra amicizia, realizzata dall’Ambasciata in collaborazione con CNR e i rispettivi archivi nazionali. Il presidente l’ha visitata, e proprio sulla storia dei rapporti millenari con la Georgia ha poi articolato il suo intervento all’Università statale di Tbilisi”. L’ambasciata italiana si è ormai ritagliata la fama di organizzare e promuovere importanti eventi di arte e cultura: “Negli ultimi mesi abbiamo presentato grandi mostre: una retrospettiva sulla moda italiana con i capi dei più grandi stilisti, la Venere di Botticelli dalla Galleria Sabauda; l’opera omnia di Caravaggio in alta risoluzione; i disegni preparatori di Michelangelo per la Cappella sistina; e presto ce ne sarà una sul Barocco romano e sul Bernini. La cultura italiana è ormai protagonista oltre che nei cuori della gente, nel calendario dei grandi eventi. Le iniziative presentate hanno un duplice valore per la Georgia: arricchiscono l’offerta culturale e possono attrarre più turisti, rappresentano una piattaforma educativa, per coinvolgere gli studenti georgiani da scuole e università”. (segue) (Les)
ARTICOLI CORRELATI
 
 
 
 
 
 
 
 
 
TUTTE LE NOTIZIE SU..
GRANDE MEDIO ORIENTE
EUROPA
AFRICA SUB-SAHARIANA
ASIA
AMERICHE