ENERGIA

 
 

Energia: Germania, Danimarca e Svezia indagheranno insieme su sabotaggio Nord Stream

Berlino, 01 ott 16:46 - (Agenzia Nova) - La Germania formerà una gruppo di lavoro congiunto con Danimarca e Svezia per indagare sulle perdite di gas dei gasdotti Nord Stream. Lo ha annunciato sabato la ministra dell'Interno tedesca Nancy Faeser parlando all'edizione domenica del quotidiano "Bild". Faeser ha spiegato di aver concordato con gli omologhi in Danimarca e Svezia che le attività investigative sarebbero state svolte "da un gruppo congiunto nel quadro delle normative dell'Ue" composto da membri dei tre Paesi. "Tutte le informazioni a disposizione indicano un atto di sabotaggio contro i gasdotti Nord Stream", ha detto la ministra tedesca. Il gruppo di lavoro attingerà alle esperienze della "marina, della polizia e dei servizi di intelligence", ha affermato Faeser. Le forze di sicurezza stanno monitorando con "maggiore attenzione " le infrastrutture energetiche della Germania, ma non ci sono "informazioni concrete sulle minacce ai siti tedeschi". In un rapporto presentato alle Nazioni Unite, Svezia e Danimarca hanno indicato che, secondo "tutte le informazioni disponibili, queste esplosioni sono la conseguenza di un atto deliberato", ma senza indicare un possibile colpevole. Ieri durante un colloquio in videoconferenza con gli omologhi in Danimarca e Svezia, il cancelliere tedesco Olaf Scholz ha affermato che la Germania avrebbe sostenuto "l'indagine congiunta" dei due Paesi sulle esplosioni sottomarine che, secondo Copenaghen e Stoccolma, sono la causa di queste perdite di gas. (Geb)
ARTICOLI CORRELATI
 
 
 
 
 
 
 
 
 
TUTTE LE NOTIZIE SU..
GRANDE MEDIO ORIENTE
EUROPA
AFRICA SUB-SAHARIANA
ASIA
AMERICHE