ENERGIA

Mostra l'articolo per intero...
 
 

Energia: riaffermata a Baku l'importanza strategica del Corridoio sud del gas (3)

Baku, 23 feb 2017 18:03 - (Agenzia Nova) - Il ministro dello Sviluppo economico, Carlo Calenda, presente oggi a Baku, dove ha presieduto anche un business forum Italia-Azerbaigian (cui hanno preso parte anche Leonardo, Telecom Italia Sparkle, Danieli, Ferrero, Cnh ed Enerco), ha annunciato che lunedì prossimo, 27 febbraio, inizieranno i lavori di "spostamento degli ulivi" per la costruzione del percorso italiano del gasdotto trans-adriatico. "Non ci sono problemi con la costruzione della sezione italiana del Tap", ha dichiarato Calenda. Lo spostamento degli ulivi che bloccano il percorso del gasdotto, ha aggiunto, inizierà lunedì. Calenda ha spiegato che i negoziati per il rilascio delle licenze necessarie per la costruzione del gasdotto stanno proseguendo, sottolineando come il Tap sia un progetto prioritario per l'Italia. "Naturalmente è necessario negoziare con le autorità locali" nell'attuazione di un progetto infrastrutturale di questa portata, ha detto ancora Calenda. In precedenza, Lisa Givert, responsabile della comunicazione del Tap, aveva detto all'agenzia di stampa azera "Trend" che l'attuazione del progetto avrà un impatto minimo sull'ambiente in Italia, inoltre saranno piantati nuovi ulivi lungo il percorso del gasdotto. (segue) (Res)

"Agenzia Nova è un originale punto di vista nel racconto dei fatti e degli eventi, sempre però saldamente ancorati a valori fondamentali per la stampa"

Carlo Calenda
Leader di Azione
19 luglio 2021


ARTICOLI CORRELATI
 
 
 
 
 
 
 
 
 
TUTTE LE NOTIZIE SU..
GRANDE MEDIO ORIENTE
EUROPA
AFRICA SUB-SAHARIANA
ASIA
AMERICHE