INDONESIA

Mostra l'articolo per intero...
 
 

Indonesia: polizia recupera corpi operai uccisi nell'attacco separatista in Papua occidentale

Giacarta, 01 ott 16:11 - (Agenzia Nova) - Le forze di sicurezza dell'Indonesia hanno recuperato i corpi di quattro operai che sono stati uccisi in un attacco separatista nella provincia della Papua occidentale. Lo ha detto ai media il portavoce della polizia della regione, Adam Erwindi, specificando che i quattro uomini sono stati uccisi nella tarda serata di giovedì scorso, quando uomini armati hanno preso d'assalto un cantiere stradale nel remoto villaggio di Meyarga, nel distretto di Bintuni Bay. Altri cinque lavoratori sono fuggiti a cercare rifugio in una postazione militare vicina, incluso un uomo che era rimasto ferito nell'attacco, mentre altri tre si sono nascosti nella giungla. Rimane ad oggi dispersa l'unica operaia donna, riuscita a fuggire. "Riteniamo che questo attacco sia stato lanciato dal gruppo criminale separatista armato nel mezzo degli sforzi intensificati del governo", ha affermato Erwindi, aggiungendo che la polizia e l'esercito stavano cercando gli aggressori, che le autorità ritenevano appartenessero all'Esercito di liberazione della Papua occidentale, l'ala militare della Free Papua Organization. L'attacco è in seguito stato rivendicato dal gruppo, che dal portavoce Sebby Sambon ha sostenuto di aver avvertito tutti i lavoratori di abbandonare i cantieri del governo indonesiano per non essere confusi con le loro forze. (segue) (Git)
ARTICOLI CORRELATI
 
 
 
 
 
TUTTE LE NOTIZIE SU..
GRANDE MEDIO ORIENTE
EUROPA
AFRICA SUB-SAHARIANA
ASIA
AMERICHE