BURKINA FASO

 
 

Burkina Faso: Francia nega coinvolgimento in nuovo colpo di Stato

Ouagadougou, 01 ott 15:51 - (Agenzia Nova) - L'esercito francese non è stato coinvolto nei recenti eventi in Burkina Faso. Lo ha dichiarato oggi l'ambasciata francese a Ouagadougou, un giorno dopo che il presidente Paul-Henri Damiba è stato destituito in seguito ad un nuovo colpo di stato. L'ambasciata ha fatto sapere che ha deciso di rilasciare tale dichiarazione in risposta alle notizie che circolano sui social media, mentre in città aumentano gli appelli a manifestare contro la presenza delle truppe francesi nel Paese. Nuove raffiche di spari sono state registrate oggi in diverse zone di Ouagadougou ed esplosioni sono state segnalate anche nei pressi del campo militare che ospita le forze speciali francesi. Ieri decine di persone si sono radunate nella piazza della Nazione - la principale di Ouagadougou - e davanti al memoriale dedicato all'eroe nazionale Thomas Sankara, chiedendo a gran voce le dimissioni dell'ora deposto capo della giunta militare, Paul-Henri Sandaogo Damiba, ma anche il ritiro delle truppe francesi presenti nel Paese. I media hanno riferito di bandiere russe sventolate anche dai manifestanti che si sono diretti all'ex stadio municipale reclamando inoltre la liberazione del colonnello Emmanuel Zoungrana, già arrestato due settimane prima del golpe di gennaio perché sospettato di preparare un'azione analoga. La notizia delle proteste contro le truppe francesi nel Paese è stata rilanciata sui social anche dall'emittente cinese "Cgtn". (Res)
ARTICOLI CORRELATI
 
 
 
 
 
 
 
 
 
TUTTE LE NOTIZIE SU..
GRANDE MEDIO ORIENTE
EUROPA
AFRICA SUB-SAHARIANA
ASIA
AMERICHE