NATO

Mostra l'articolo per intero...
 
 

Nato: via libera del Senato Usa all'adesione di Podgorica per contrastare l'influenza russa

Podgorica, 29 mar 2017 14:00 - (Agenzia Nova) - La ratifica del Protocollo di adesione del Montenegro alla Nato rappresenta "un grande giorno per Podgorica e un pessimo giorno per la Russia". Così il senatore del Sud Carolina repubblicano Lindsey Graham ha commentato all'emittente "Voice of America" il via libera del senato all'ingresso nell'alleanza nord-atlantica. L'intera discussione parlamentare è stata infatti incentrata soprattutto sule ingerenze russe nei Balcani e sul sostegno al Montenegro in qualità del paese piccolo ma dalla posizione strategica. La mozione è stata sostenuta da 97 senatori su 99 e necessita ora del via libera del presidente degli Stati uniti Donald Trump. La senatrice Jeanne Shaheen ha affermato all'emittente che "il Senato ha inviato un messaggio unanime di vicinanza al Montenegro, in senso contrario alle minacce che arrivano dal Cremlino". La Shaheen ha detto che "l'adesione del Montenegro alla Nato rafforzerà l'alleanza, ma anche la democrazia e l'indipendenza di Podgorica". La senatrice ha detto che "gli Stati uniti sono fortemente impegnati sul piano della libertà e della democrazia in Europa e il Senato ha rafforzato oggi il diritto di autodeterminazione del Montenegro". La senatrice repubblicana del Maine Susan Collins ha affermato alla stessa testata di essere "entusiasta dal voto in aula e dalla ratifica del protocollo" dato che "la campagna di disinformazione sponsorizzata da Mosca non ha avuto l'esito atteso". (segue) (Mop)
ARTICOLI CORRELATI
 
 
 
 
 
 
 
 
 
TUTTE LE NOTIZIE SU..
GRANDE MEDIO ORIENTE
EUROPA
AFRICA SUB-SAHARIANA
ASIA
AMERICHE