IRAQ

Mostra l'articolo per intero...
 
 

Iraq: presidente fondazione Pafi a “Nova”, per avere successo contro il terrorismo occorre liberare il paese dalle logiche settarie

Roma, 20 apr 2016 17:47 - (Agenzia Nova) - La crisi politica che da oltre un mese sta colpendo il sistema iracheno e in particolare la figura del premier Haider al Abadi ha fatto riemergere lo spettro di un nuovo scontro settario dopo l’eventuale sconfitta dello Stato islamico (Is). Nell’ultimo anno è stata proprio la lotta contro il terrorismo ad aver in parte unito le varie componenti politiche e religiose del paese, allontanando temporaneamente l’attenzione dalle divisioni che dal 2003 caratterizzano la Repubblica federale irachena. Intervistato da “Agenzia Nova”, Jamal al Dhari, presidente della fondazione Peace Ambassador for Iraq (Pafi) e noto sostenitore della dottrina nazionalista irachena che prevede l’affrancamento della società dalle logiche etnico religiose, sostiene che per poter ottenere “successo” anzitutto nella lotta contro il terrorismo gli iracheni devono “cercare di ristrutturare tutto l’attuale sistema”. (segue) (Sic)
ARTICOLI CORRELATI
 
 
 
 
 
 
 
 
 
TUTTE LE NOTIZIE SU..
GRANDE MEDIO ORIENTE
EUROPA
AFRICA SUB-SAHARIANA
ASIA
AMERICHE