TURCHIA

Mostra l'articolo per intero...
 
 

Turchia: premier Yildirim annuncia incentivi alle imprese locali e tagli nella spesa pubblica (8)

Ankara, 09 dic 2016 17:15 - (Agenzia Nova) - Recentemente la Camera di commercio e dell’industria turco-tedesca ha avvertito che l’instabilità politica e i rischi per la sicurezza in Turchia potrebbero avere effetti concreti sulle attività delle aziende straniere nel paese. Le aziende italiane, che in Turchia sono almeno 700, per ora non hanno abbandonato il paese. L’azienda automobilistica Fca, ex Fiat, è presente nel paese da diversi anni: a Bursa, nella fabbrica di Tofas, joint venture creata da Fca e dalla turca Koc Holding, sono prodotte ogni anno oltre 200 mila automobili destinate all’export. Insieme a Oyak Renault, joint venture formata dalla francese Renault e dalla turca Oyak, Fca è la casa automobilistica europea che ha investito di più in Turchia. (segue) (Tua)
ARTICOLI CORRELATI
 
 
 
 
 
 
 
 
 
TUTTE LE NOTIZIE SU..
GRANDE MEDIO ORIENTE
EUROPA
AFRICA SUB-SAHARIANA
ASIA
AMERICHE