ISRAELE

Mostra l'articolo per intero...
 
 

Israele: la questione dell’arruolamento degli ultraortodossi torna al centro dell’agenda politica (3)

Il Cairo, 25 feb 2014 19:05 - (Agenzia Nova) - Un altro deputato di Habayit Hayehudi, Moti Yogev ha presentato inoltre appello contro la decisione della Commissione. “È una legge stupida”, ha commentato Yogev, secondo cui “invece di incoraggiare gli ultraortodossi a entrare nelle forze armate, si incoraggia loro a dare alle fiamme bidoni della spazzatura a Gerusalemme”. Il disegno di legge presentato dal governo israeliano non soddisfa nemmeno le forze armate, i cui vertici hanno fortemente criticato la riduzione della durata del servizio militare prevista dalla normativa. Si tratta, secondo il capo di Stato maggiore della Difesa, Benny Gantz, di una mossa “incosciente”, che tenta di operare una redistribuzione del “fardello” della leva senza tuttavia “prendere in considerazione provvedimenti in grado di bilanciare le perdite per le forze armate”. (segue) (Gmr)
ARTICOLI CORRELATI
 
 
 
 
 
 
 
 
 
TUTTE LE NOTIZIE SU..
GRANDE MEDIO ORIENTE
EUROPA
AFRICA SUB-SAHARIANA
ASIA
AMERICHE