ISRAELE

Mostra l'articolo per intero...
 
 

Israele: la questione dell’arruolamento degli ultraortodossi torna al centro dell’agenda politica (6)

Il Cairo, 25 feb 2014 19:05 - (Agenzia Nova) - In condizioni di crisi economica, secondo forze politiche laiche come quella guidata dall’ex anchorman Yair Lapid, Yesh Atid, Israele non può più permettersi di sostenere un tale peso. La legge sull’arruolamento proposta dal governo è da considerare, per certi versi, proprio come una vittoria politica di Lapid, che della questione dell’arruolamento degli ultraortodossi aveva fatto un proprio cavallo di battaglia in occasione della campagna elettorale del 2013. Secondo gli osservatori, la clausola sulla possibilità di incriminare gli ultraortodossi renitenti sarebbe tutta opera del “pressing” operato dal ministro delle Finanze sui propri alleati della maggioranza. (segue) (Gmr)
ARTICOLI CORRELATI
 
 
 
 
 
 
 
 
 
TUTTE LE NOTIZIE SU..
GRANDE MEDIO ORIENTE
EUROPA
AFRICA SUB-SAHARIANA
ASIA
AMERICHE